S. MICHELE AL TAGLIAMENTO (VE) 04 MAGGIO 2019 Convegno: MALATTIE REUMATICHE, FARMACI E RIABILITAZIONE

Le Malattie Reumatiche rappresentano la più comune causa di dolore cronico e di disabilità. Il convegno affronterà tre argomenti importanti con questi tre titoli: Le artriti croniche, Parliamo un po’ di fibromialgia, La riabilitazione nelle malattie reumatiche. Nonostante gli indubbi progressi compiuti in questi ultimi anni con l’ avvento di farmaci innovativi, nel campo delle Artriti Croniche esistono infatti ancora molti aspetti diagnostici e terapeutici, che attendono risposte precise e definitive, per quanto attiene la Sindrome Fibromialgica, patologia di grande rilievo epidemiologico, i punti oscuri riguardanti i meccanismi patogenetici e conseguentemente anche le soluzioni terapeutiche sono ancora numerosi e profondi.
Le relazioni saranno pertanto orientate verso una puntualizzazione e un aggiornamento dello stato dell’arte riguardante la diagnosi e la terapia delle Artriti Croniche e della Sindrome Fibromialgica. Verrà pure trattato un aspetto non sempre considerato e valorizzato compiutamente, quale l’approccio riabilitativo, prezioso completamento di una corretta impostazione terapeutica sia nel campo delle Artriti Croniche sia in quello della Fibromialgia. Questo tipo di terapia nel territorio del Veneto Orientale è reso possibile ed efficace dall’esistenza di strutture pubbliche e private di eccellenza, che possono avvalersi anche delle potenzialità delle cure termali.
L’incontro sarà una preziosa occasione per un confronto di esperienze e per un aggiornamento su questi due grandi temi e vedrà attivamente impegnati Medici specialisti, Operatori nel campo della Riabilitazione e rappresentanti dell’ Associazione Nazionale dei Malati Reumatici. Esso è rivolto ad altri specialisti di Reumatologia, a Medici di diversa estrazione (Internisti, Geriatri, Fisiatri), a Terapisti, a Infermieri, ai Medici di Medicina Generale, a soggetti coinvolti direttamente da queste patologie come i Pazienti stessi. Siete invitati a partecipare, ma vi ricordiamo che occorre una iscrizione preventiva al corso (a titolo gratuito)